Utilizzare questo dispositivo, permette di sostituire la prima firma autografa in tutti quei casi si renda necessario oppure obbligatorio, sottoscrivere documenti informatici, secondo le norme contenute nel Codice della Amministrazione Digitale. Si tratta di uno strumento che fa piena prova della provenienza delle dichiarazioni dal soggetto che provvede ad apporla. Essa quindi, puo essere utilizzata per dare valore legale e certezza giuridica alle operazioni poste in essere tramite documenti sottoscritti con questo strumento, come ad esempio accordi contrattuali, dichiarazioni rese alla Pubbliche Amministrazioni, conservazione di documenti su supporto informatico, eliminando la necessita di tenere la carta.

La Firma Digitale

Con le moderne tecnologie e una apposita normativa sulla Amministrazione Digitale, la trazionale firma apposta su carta viene sostituita da quella informatica, che ne diventa l'equivalente elettronico. Viene associata stabilmente ad un documento informatico che assume pertanto le seguenti caratteristiche:

- garanzia che il documento non sia stato manomesso dopo la sottoscrizione. Quindi: Integrita!
- garanzia della identita di chi firma. Quindi: Autenticita!
- chi la esegue non puo disconoscere il documento firmato. Quindi: Non ripudio!
- un documento elettronico, successivamente alla sua sottoscrizione in formato digitale, acquisisce il medesimo valore legale di un documento su supporto cartaceo, sottoscritto autografamente. Quindi: Valore legale!

Associata alla posta elettronica certificata, consente anche, al soggetto che ha sottoscritto digitalmente ed inviato i documenti in via telematica, di sapere con certezza, con appositi accorgimenti tecnologici, quando i documenti sono stati ricevuti dal destinatario.

Attenzione - Dismissione smart card serie 1202

In data 30 giugno 2011, in conseguenza della deliberazione CNIPA 45/2009, il cui termine originario del 03 settembre 2010 viene posticipato con Determinazione Commissariale n.69/2010 pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 191 del 17 agosto 2010, verranno dismesse le smart card, il cui codice carta inizia per 1202.
I titolari di queste smart card, dovranno provvedere alla richiesta di un nuovo dispositivo di firma entro tale data.

Come richiederla

La nostra societa, grazie alla Convenzione Nazionale stipulata con Unappa a cui siamo associati, puo emettere, anche in giornata, dispositivi di firma digitale su supporto smart card, con i certificati di sottoscrizione e autenticazione, per conto di InfoCert S.p.A. - Ente Certificatore.