Principali Riferimenti Normativi
Il primo atto normativo per la sottoscrizione dei documenti elettronici si identifica nel D.P.R. 10 novembre 1997 n. 513.
Successivamente modificato con il D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 - Testo Unico sulla Documentazione Amministrativa.
Codice dell'Amministrazione Digitale - Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82, modificato dal D.Lgs. 4 aprile 2006 n. 159.

Firma Digitale

La firma digitale si costituisce da un particolare tipo di firma elettronica qualificata basata su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrita' di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici.

La Smart Card e' lo strumento sul quale vengono installati i vari certificati rilasciati dall'Ente certificatori, per poi utilizzare la firma digitale. La Smart Card puo contenere due certificati, uno di sottoscrizione e uno di autenticazione. Il primo viene utilizzato per firmare file informatici, mentre il secondo serve per autenticarsi su siti web protetti, come, per esempio, per accedere al sito del Centro per l'Impiego.

Questi strumenti compongono la comunicazione elettronica tra vari soggetti, e questa si completa con l'utilizzo della Posta Elettronica Certificata - P.E.C., per i cui dettagli potete visitare il nostro sito appositamente predisposto, al seguente indirizzo web:
  • pec.deltaservicesrl.it



  • A Cosa Serve

    Questo nuovo strumento deve essere obbligatoriamente utilizzato per alcuni importanti adempimenti, soprattutto delle imprese, quali ad esempio tutte le denunce da effettuarsi al Registro delle Imprese della Camera di Commercio, per la gestione delle posizioni dei dipendenti presso i Centri per l'Impiego, per le notificazioni da effettuarsi al Garante della Privacy ed altri adempimenti minori. A breve verra utilizzata obbligatoriamente anche per il Processo Telematico e per numerose altre attivita in virtu' della normativa che prevede la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. Naturalmente lo strumento della firma digitale a valore anche per gli atti tra i privati che eventualmente decidono di avvalersene.